UA-143319639-1
  • English
  • Italiano

Tirebouchon

Tirebouchon
Montegrappa rende omaggio al grappolo d’uva


Montegrappa, il più antico e prestigioso produttore di strumenti per la scrittura d’Italia, ha trascorso tutti i suoi 104 anni di storia nel cuore del paese della grappa. Perché potesse esserci la grappa, però, si è dovuti prima passare da una delle creazioni di cui l’Italia è più fiera: il vino. L’Italia è il maggior produttore mondiale di vino, e nell’ultimo mezzo secolo ha aggiunto ai suoi grandi prodotti tradizionali, il nobile Amarone con il Barolo ed il Brunello, una serie di nuovi vini, cosiddetti “internazionali”, che sono a livello di quanto di meglio si possa avere al mondo. Ma come poteva Montegrappa creare una penna che trasudasse l’amore dell’Italia per i vini pregiati, sicuramente la bevanda degli Dei?
Dopo l’eccezionale successo della Grappa Pen, costruita con gli stessi materiali impiegati per distillare questa deliziosa bevanda, era evidente come anche il vino meritasse un simile hommage. La nuova penna Tirebouchon richiama fedelmente i materiali associati alla vinificazione tradizionale e, pertanto, è realizzata dello stesso legno di quercia usato per le botti da vino, mentre i dettagli sono in acciaio inox a rappresentare le attrezzature metalliche associate alla vinificazione.

“Tirebouchon” significa in francese “cavatappi”. L’uso di questo termine gallico come nome per la nuova penna rende adeguatamente omaggio alle origini delle uve che compongono molti dei cosiddetti “Super Tuscans”: vini coltivati in Toscana utilizzando vitigni francesi associati al grande Bordeaux e ad uve Sangiovese. Il fusto ed il cappuccio della penna sono a forma di botte di vino, con anelli metallici che riprendono le fasce usate per tenere in sede le doghe di legno.
Per la clip da taschino, i creativi della Montegrappa hanno plasmato l’argento placcato palladio in una miniatura di grappoli d’uva sui tralci, mentre sulla
sommità del cappuccio è incisa una foglia di vite. Il pennino della stilografica è in oro 18k ed è impreziosito dal motivo ottagonale tipico della Montegrappa.
Il nome della penna svela anche la sorpresa nascosta al suo interno. Celato nel corpo della stessa, sotto il cappuccio, si trova un cavatappi pieghevole
- completamente funzionale ed estremamente solido, di un esclusivo design registrato. Per lasciare spazio a questo originale accessorio, la stilografica Tirebouchon è dotata di una sola cartuccia di inchiostro, mentre il refill della roller è mini-size.
Strettamente limitato a sole 100 stilografiche e 100 roller, Tirebouchon è da considerarsi un pezzo vintage imperdibile. Come un buon vino che migliora con l’invecchiamento, la struttura in vero legno acquisirà nel tempo una propria patina unica. Ecco, dunque, una penna da assaporare.

Tipologia
Produttori:
Filtra per prezzo:

Categorie

Montegrappa - Tirebouchon - Stilografica
Montegrappa - Tirebouchon - Roller